Vacanze in barca

Posted on by

Settimana (barche a vela)

  • Imbarco sabato sera a Vibo Marina.
    Direzione Lipari, dove si potrà trascorrere la serata nei locali alla moda e passeggiare nei vicoli del corso principale (sosta in porto).
    Il mattino si potrà fare il bagno nelle acque turchesi delle cave di pomice ed esplorare gli antichi edifici dove ne avveniva la lavorazione. spiagge_bianche_lipari Serata a Lipari, in rada o in porto.Giorno successivo a Vulcano.
    Bagno nella famosa pozza di fango sulfureo, per levigare la pelle con uno scrub naturale e usufruire delle benefiche proprietà astringenti dello zolfo.
    Gita alla baia di Gelso, pranzo o cena al ristorante da Pina, con pesce pescato in giornata dal marito pescatore. Si potrà proseguire con il periplo dell’isola, fino alla Grotta del Cavallo e alle Piscine di Venere, per un bagno indimenticabile nelle acque del mito.
    Pernottamento in rada o ai pontili per salire, se lo si desidera, sulla sommità del vulcano.vulcano
    Mercoledì partenza per Salina.
    Sosta a Lipari, ai Faraglioni per un bagno.  Serata a Santa Marina di Salina, dove si potranno gustare le specialità di Alfredo, a Lingua (Pane cunzato e granite).
    Giovedì giornata a Pollara, nella mitica Baia del film di Troisi, “Il postino”.baia-di-pollara
    Venerdì si naviga verso Stromboli, dove si può visitare l’abitato che vide nascere l’amore tra Bergman e Rossellini. Serata ad ammirare le esplosioni del vulcano alla “Sciara di fuoco” e rientro verso Vibo Marina, con partenza vero le 5 di mattina.
    Sbarco per le 12 di sabato.

Con due giorni in più si può fare anche una puntata a Filicudi, dove si può esplorare il villaggio preistorico di “Capo Graziano”. Non si può non fare il bagno alla Canna, monolito vulcanico, o stupirsi alla vista della grotta del Bue Marino, dove il rumore del mare ricorda il muggito di un bue.  (Quotazione su richiesta)

filicudi