2016-17

Posted on by

Finale al cardiopalma tra Profilo e Vela Azzurra per questo Campionato di vela d’altura 2017.

Due fuoriserie di altissimo livello si sono contesi fino all’ultimo bordo il vertice della classifica. A spuntarla, però, non è stata la supremazia indiscussa, ma una convenzione del sistema di punteggio. Infatti i due contendenti sono arrivati a pari punti all’ultima prova, a Gizzeria. Nonostante avesse rotto due drizze spi, quindi senza avere nessuna vela da poppa, Profilo è arrivato a pari merito in tempi compensati con Vela Azzurra. Il sistema di punteggio, in caso di parità, prevede che la vittoria vada a chi ha le prestazioni migliori nelle ultime prove, per cui onore e gloria a Profilo, ma tanto anche a Vela Azzurra, la new entry del Circolo Velico Lampetia che ha dimostrato grandi doti sul campo di regata. Campionato entusiasmante, questo. Erano anni che non si riusciva a chiudere senza prove da recuperare, invece sono state disputate regolarmente tutte le 11 regate. Buone performance anche per i primi di categoria: ancora Profilo per la classe regata, Baronesa per regata/crociera e Raffica II per crociera. Facce nuove, insomma. Anche nella categoria mini altura l’ha spuntata la barca che è stata più regolare nella presenza, vale a dire Chica.

Bellissime le location dei Trofei: a Reggio e Gizzeria le condizioni più estreme, con vento forte e mare piatto, quindi un ringraziamento particolare ai mentori di Reggio, Spartivento Group sponsor del Campionato e Beneteau Cup, e di Gizzeria, con l’Hangloose Trophy.

Una menzione speciale va a chi consente lo svolgimento dell’intera manifestazione, Marina Carmelo e Azzurra, che garantiscono ospitalità ai concorrenti e al Lido Ristorante La Rada, che supporta l’organizzazione a mare e a terra.

In mare, menomale che c’è Gianfranco Manfrida, esperto posatore di campi, meglio della Coppa America, in coppia con Massimiliano Messina non sbagliano un colpo. Eccezionale anche il Presidente di Giuria Stefano Alberico, preciso e metodico, difficile contestargli qualcosa. Ovviamente grazie anche agli altri giudici che consentono ai concorrenti di divertirsi .

Altre regate in giro per l’Italia attendono questo bel gruppo di concorrenti: qualcuno andrà a Salina, qualcuno a Capri, qualcun altro alla Marsili Race, poi ci si ritroverà tutti per la Cyclops Route, la tappa di Campionato Italiano Offshore che fa grande la Calabria e i suoi velisti.


classifica generale dopo 4 prove ed uno scarto

Campionato Invernale 2016-2017

RISULTATI QUARTA PROVA 5 DICEMBRE

classe ORC

Campionato Invernale 2016-2017vele bianche

Campionato Invernale 2016-2017

TERZA PROVA 20 NOVEMBRE

Campionato Invernale 2016-2017

Campionato Invernale 2016-2017

SECONDA PROVA “TROFEO CITTA’ DI TROPEA”

orc

libera

PRIMA PROVA

1prova16_10_16velebianche

Ecco il Bando di Regata 2017

Istruzioni di regata Campionato Invernale 2016-2017